Protocollo COVID-19

Per garantire la ripartenza delle attività economiche, in Italia è stato predisposto il “Protocollo condiviso di regolazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” (Protocollo COVID-19).

 

La ripartenza delle imprese è quindi connessa alla loro capacità di attuare le rigide misure del protocollo atte ad assicurare adeguati livelli di protezione alla diffusione del virus negli ambienti di lavoro.

Il servizio di consulenza permette di allineare la situazione aziendale alle disposizioni del Protocollo COVID-19, in particolare:

  • Redazione o aggiornamento del “Protocollo di regolamentazione aziendale per la gestione del COVID-19”;
  • Costituzione e/o supporto al “Comitato per l’applicazione e verifica delle regole COVID-19”
  • Predisposizione delle comunicazioni e informative interne ed esterne;
  • Regolamentazione e informazione degli accessi di personale dipendente, fornitori e visitatori;
  • Procedure e programmazione della pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro e degli impianti;
  • Regolamentazione e attuazione delle regole per il personale (igiene personale, dispositivi di protezione; distanziamenti sociali);
  • Organizzazione della turnazione di lavoro e gestione degli spazi comuni;
  • Regolamentazione e attuazione di riunioni, eventi e formazione (interni);
  • Regolamentazione e attuazione delle procedure per lo svolgimento delle attività in esterno;
  • Procedura per la gestione di una persona sintomatica in azienda;
  • Supporto all’adeguamento delle misure di sorveglianza sanitaria.